DIPINTI COMBINATI

Dipinti eseguiti tramite la manipolazione di immagini raster. Sono collage digitali di persone, cose ed oggetti di epoche differenti e congiunti in un unico spazio temporale indefinito. Gli interventi pittorici, su base piana,  sono stati eseguiti per conferire toni di luminosità ed opacità a favore dell’estensione tridimensionale. Sono opere che raffigurano il valicare della superflua apparenza tramite “autoritratti – ritratti teoretici”, dove ogni singola persona, in quanto individuo, funge da simbolico rappresentante sociale ed odierno. L’esigenza del ritratto empirico si contrappone all’ attuale riproduzione incontrollabile per il consumo di una massa virtuale, dove il singolo è annullato della propria identità dalla finzione e dall’ apparenza sistematica.