COMBINAZIONI ARCHIVIATE

Le combinazioni archiviate vertono sull’ indagine delle percezioni, intese come sensazioni, correlate agli oggetti ed il ruolo che assumono nel nostro percorso esistenziale. Sono combinazioni di cose accantonate dal valore simbolico, che rappresentano il momento mori e la vanitas. Sono oggetti in disuso ed esteticamente non sempre rassicuranti, con l’intento di ricordare all’uomo che la bellezza è effimera e passeggera.

ARCHIVIAZIONE
Il pensiero e le idee sono costanti flussi caotici che cercano un incanalamento per poter essere individuate ed adoperate. La quotidianità è l’evidente rappresentazione di disordine che compromette l’uomo ed il suo ambiente. La situazione caotica genera confusione, quindi l’ esigenza di assetto è costante. Il disordine è la risultante delle problematiche odierne. Tutto necessita di riordino ed archiviazione per esaminare e comprendere i reali bisogni sociali. Tale operazione artistica sull’ analisi odierna tralascia il piacere estetico dell’opera a favore del processo di concretizzazione e del suo infinito potenziale di combinazioni e di soluzioni, da valutarsi come principio di assetto di una porzione dell’esistenza.

INDAGINE
La mia ricerca è l’analisi di cose appartenutemi sia materialmente che emotivamente che non si adagia sulla scelta dell’oggetto, ma si evolve in base allo stato d’animo soggettivo e quotidiano. È una personale e necessaria ricerca di cose ordinarie, indagate nel loro anonimato, valicando la superflua apparenza.

LETTURA
Tali opere sono “autoritratti e ritratti teoretici”, dove la persona, in quanto individuo, funge da simbolico rappresentante sociale ed odierno. L’esigenza del ritratto empirico si contrappone all’ odierna riproduzione incontrollabile per il consumo di una massa virtuale dove il singolo viene annullato della propria identità dalla finzione e dall’ apparenza sistematica. I miei lavori si avvalgono della nuova “rivoluzione industriale” adoperando gli strumenti del web e della tecnologia, per monitorare il momento esatto delle operazioni. Questi dati tecnici vengono inseriti nella compilazione delle schede per ogni combinazione an plein air. Ulteriore operazione fondamentale è la riproduzione in stampa, univoca nella sua versione originale. Le combinazioni urbane fotografate rendono questa operazione di archiviazione fruibile solo da un unico punto di vista inequivocabile. Non subiscono le variazioni interpretative dell’osservatore e della sua posizione visiva. Anche le condizioni luminose non mutano la percezione di quel preciso momento in cui le combinazioni sono state eseguite. Questa maniera permette di non alterare la mano autoriale e la ricerca , della mia personale identificazione.

23 febbraio 2018

COMBINAZIONE ARCHIVIATA 004

COMBINAZIONE ARCHIVIATA 004 RAPPORTO OGGETTO LUCE 004 TRITTICO Inchiostro ed acrilico su stampa fotografica e foto d’epoca 21 x 29,7 cm Maurizio Di Feo                              
23 febbraio 2018

COMBINAZIONE ARCHIVIATA 003

COMBINAZIONE ARCHIVIATA 003 COMBINAZIONE IN STUDIO 003 POLITTICO Inchiostro su stampa fotografica 21 x 29,7 cm Maurizio Di Feo                        
22 febbraio 2018

COMBINAZIONE ARCHIVIATA 002

COMBINAZIONE URBANA 002 COMBINAZIONE IN STUDIO 002 DITTICO Inchiostro su stampa fotografica 21 x 29,7 cm Maurizio Di Feo                    
22 febbraio 2018

COMBINAZIONE ARCHIVIATA 001

COMBINAZIONE ARCHIVIATA 001 COMBINAZIONE URBANA 001 DITTICO Inchiostro su stampa fotografica 21 x 29,7 cm Maurizio Di Feo